lunedì 25 novembre 2019

La realizzazione tecnica e creativa della copertina di Digitalic numero 83

Da circa un anno sto curando la grafica del mensile Digitalic, “la rivista per chi ha la tecnologia nell'anima o per chi di professione fa l'innovatore: tecnologie, business, innovazione e design”, magazine che da sempre punta su copertine originali, e spesso realizzate sperimentando con tecniche e preziosi materiali innovativi. Ho pensato di raccontarvi come abbiamo creato alcune delle copertine, cominciando da quella del numero 83, uscito ad aprile 2019.

La grafica di copertina del numero 83 della rivista Digitalic

Il tema di questo numero è il cloud, perché abbiamo tutti un po’ la testa fra le nuvole, e lo scopo di questa copertina è ricordarcelo tramite un paper toy del cloud, un “omino” da staccare, montare e tenere sulla scrivania. La prima soluzione che ho proposto è stata quella di un paper toy prefustellato da staccare, piegare e incollare, ma successivamente abbiamo pensato di escludere l’utilizzo della colla e progettare un paper toy “autoportante”.


I template del paper toy, dalla soluzione in cui è richiesto l’utilizzo della colla per l’assemblaggio, alla versione “autoportante” per cui è sufficiente staccare il paper toy dalla cover, piegarlo e incastrare sul retro le linguette che fungono anche da base

Prova di montaggio della versione definitiva del paper toy

Per la grafica in quadricromia ho pensato di utilizzare diverse sfumature di ciano insieme a un magenta pieno, due dei mie colori preferiti, mentre per la testa/nuvola e le mani del paper toy una nobilitazione con un foil argento a specchio. Infine per impreziosire ulteriormente la cover abbiamo deciso di lucidare alcune parti con una verniciatura UV trasparente ad alto spessore.

L’immagine di copertina senza testata e strilli

La copertina con tutti gli elementi di quadricromia. Le parti su cui andrà applicato il foil argento vanno lasciate bianche, in modo da poter permettere una stesura della colla tale da garantire una perfetta adesione del foil

In nero la maschera delle zone su cui va applicato il foil, in giallo quella delle zone da lucidare

La copertina che mostra in anteprima le parti in cui va applicato il foil


L’immagine che mostra l’anteprima della verniciatura serigrafica UV


Il tracciato che la cartotecnica utilizza per fustellare e cordonare il paper toy

L’anteprima della grafica finale della copertina di Digitalic numero 83

Due versioni alternative della copertina

Il primo passaggio è la stampa in quadricromia UV, affidata a Ruggeri Grafiche di Modena, che garantisce dei colori pieni e brillanti. Per proteggere la stampa e rendere la copertina più resistente ai tagli e alle pieghe la Emilplast ha plastificato la cover con un film opaco. La stessa azienda si è occupata di nobilitare la stampa con la verniciatura serigrafica lucida spessorata, nonché della serigrafia del foil Alufin argento fornito da Luxoro, distributore esclusivo per l’Italia dei prodotti Kurz. Questa lavorazione serigrafica permette di applicare i foil senza l’uso di cliché, lasciando intonso il retro della pagina lavorata. La fustellatura, tecnica molto delicata, è stata effettuata da Cartotecnica Ma.Ga., che con la sua esperienza ha creato i punti di tenuta necessari a trattenere in ogni successivo passaggio la figura staccabile, ma anche a rendere semplici le operazioni di “montaggio” del paper toy.


Per la seconda di copertina ho realizzato uno schema dei passaggi da seguire per montare il paper toy

Ed ecco a voi il risultato finale: purtroppo non è facile rendere le nobilitazioni in foto, quindi di seguito posto alcuni scatti che cercano di mettere in evidenza le parti serigrafate in UV.


Il nostro omino nel cloud che fa capolino tra i bellissimi fiori di un ciliegio giapponese!

Sui pantaloni ho realizzato delle righe effetto gessato, mentre sulla maglietta ho riprodotto la /d di Digitalic come pattern

In questa foto è possibile vedere le righe e i quadratini realizzati in UV spessorato

Sulla testata ho realizzato un contorno in foil argento e una texture in vernice UV spessorata

Ecco il paper toy montato!

Spero abbiate trovato questo post interessante.
Alla prossima copertina!

Nessun commento: