Making of della copertina di Digitalic numero 84

“Tutti i progetti di successo sono costellati di errori, quello che ci differenzia è come reagiamo agli sbagli. Questa copertina, attraverso l’oro, il flock e l’immagine rappresenta l’antica tecnica giapponese del kintsugi che insegna a valorizzare anche ciò che si rompe, perché il disegno finale è fatto dagli errori che si sono commessi nel percorso e da come li si è superati.” 

Dalla rubrica White Paper a firma del Direttore Francesco Marino

 La copertina di Digitalic numero 84, maggio 2019



La copertina ci mostra un cuore, simbolo dei “like” e quindi del successo sui social, spezzato ma riparato con l’antica arte giapponese del kintsugi, ovvero la tradizionale usanza di riparare le tazze da tè, tagliere, vasi e altri oggetti affini con una resina dorata, dando risalto alle crepe.
Nel nostro caso, il cuore riparato rappresenta una strategia di successo ed è un successo ottenuto anche grazie a certi errori, perché hanno successo le persone che imparano da essi e che non li nascondono, “riparandoli” in maniera onesta, creativa e mostrandoli a tutti.

Con delle istruzioni ben precise e un’immagine di un cuore formato da tanti cuori più piccoli, mi sono messo al lavoro cercando di riprodurre l’animazione che compare quando mettiamo un “cuore” ad un tweet.

La stampa offset in quadricromia è stata nobilitata con la tecnica del cold foil (anche detta laminazione a freddo, o stampa a freddo) che e conferisce al foglio stampato un effetto metallizzato e cangiante. Una parte del foil d’argento è stato sovrastampato in quadricromia per renderlo dorato e ricreare la colla che unisce i pezzi del cuore.


 Grafica di copertina da stampare in quadricromia

 Maschera per l’applicazione del foil argentato metallizzato
 Maschera delle parti da sovrastampare al foil argentato per renderlo dorato

Il passaggio successivo è stata la floccatura del cuore, una nobilitazione che trasforma in velluto ciò su cui si posa e lo rende morbido al tatto.

 Maschera da utilizzare per la floccatura
 Ed ecco la copertina stampata!
 Dettaglio della copertina che mostra l’effetto vellutato ottenuto con il flock

Spero abbiate trovato interessante il dietro le quinte di questa nuova copertina.
A presto!