martedì 24 aprile 2018

Take my Revolution! 20 anni di Utena. Tutto sul volume edito dall'associazione Culturale EVA IMPACT

Come annunciato in precedenza, quest'anno l'Associazione Culturale EVA IMPACT ha dato alle stampe ben due volumi: Sci-Fi Anime Attack - Neon Genesis Evangelion, Cowboy Bebop, Trigun e l’animazione fantascientifica giapponese all’alba del terzo millennio e Take my Revolution! 20 anni di Utena la fillette révolutionnaire. In questo post prenderemo in esame il secondo titolo di cui ho curato l'intero progetto. Il volume è composta da 54 pagine ricchissime di contenuti originali e bellissime illustrazioni esclusive. 

Copertina del volume Take my Revolution! 20 anni di Utena la fillette révolutionnaire. Illustrazione di Giulia Adragna.

Seconda di copertina e frontespizio del volume.

La grafica del volume è realizzata nei colori rosa e grigio, e gli articoli sono accompagnati dai testi dei memorabili cori realizzati dal geniale musicista J.A. Seazer. Le liriche in giapponese diventano un leitmotiv tipografico e si associano a linee e forme di base circolare ad esse ispirate. Si va dalla spira mirabilis passando per il sigillo della rosa, e ancora dai cartelli stradali visti nella pellicola cinematografica Apocalisse adolescenziale, ai mandala e al sistema solare etc. Il tutto all'insegna del minimalismo.



Nella pagina di sinistra troviamo l'indice e il colophon, mentre in quella di destra le introduzioni della presidente dell'Associazione Culturale EVA IMPACT Ilaria Azzurra Caiazza e del curatore del volume (il sottoscritto!).


Il primo articolo è scritto da Italo Scanniello di Anime & Manga [ITA] che ci illustra in dettaglio la formazione artistica del visionario regista Kunihiko Ikuhara.


Si prosegue con un'analisi della serie TV ad opera di Filippo Petrucci di Distopia Evangelion.


Ilaria Azzurra Caiazza di Distopia Evangelion fa un interessantissimo confronto tra i finali della serie TV di Utena e Evangelion: 2.0.



Si continua con un lungo articolo scritto dal socio EVA IMPACT Massimo Galanti e da me che parla del film Apocalisse adolescenziale e che riassume passo passo ogni singola scena dell'incredibile pellicola.




Mario Pasqualini di Dimensione Fumetto ci parla delle musiche scritte per la serie TV, il film e i musical. Si analizzano sigle, BGM e, ovviamente, i cori dei duelli.


After the Revolution - Cambiamenti, trasformazioni, rivoluzioni! è una sezione che contiene 4 articoli scritti rispettivamente da Nino Giordano, editore e scrittore RenbooksYupa, traduttore di manga per Star Comics e altre case editrici, Leone Locatelli, amministratore della pagina Facebook Revolutionary girl Utena - 20th anniversary e Alex Trojer, socio EVA IMPACT.



La saggista Susanna Scrivo ci offre un interessantissimo pezzo di approfondimento dal titolo "Gender Revolution: le ragazze vogliono solo vestirsi da maschi (e divertisti!)", in cui si parla della storia del travestitismo nell'arte dell'intrattenimento giapponese, partendo dal teatro e arrivando fino all'animazione.


Un altro articolo interessante è firmato dal duo Ugo Pastore e Simone Pavesi di Anime Bambù. In un volume dedicato alla Ragazza Rivoluzionaria non poteva mancare un approfondimento sulle tantissime allegorie presenti nella storia!


Il secondo articolo di Mario Pasqualini "1999 nen no natsu yasumi - Il ciclo delle reincarnazioni
da Hagio a Ikuhara" è dedicato all'opera di Moto Hagio da cui è stato tratto il film 1999 nen no natsu yasumi che ha fortemente ispirato sia Kunihiko Ikuhara in Utena che Hideaki Anno in Evangelion.




Come ultimo articolo troviamo un'appendice contenente la seconda parte de "L'Apocalisse è Donna" tutta dedicata ai personaggi femminili di Evangelion. La prima parte è stata inserita nel volume Sci-Fi Anime Attack - Neon Genesis Evangelion, Cowboy Bebop, Trigun e l’animazione fantascientifica giapponese all’alba del terzo millennio.


Concludono il volume le 13 opere tributo realizzate da artisti italiani. Gli autori presenti sono: Giulia Adragna, Asu, Claudio Avella, Isabella Cacciabaudo, Federica di Meo, Diana Mercolini, Salvatore “Nives” Pascarella, Emilio “Exemi” Pilliu, Ilaria Saracco, Elisa “Divi” di Virgilio e Paolo Zeccardo.


Tutto sul volume Take my Revolution! 20 anni di Utena la fillette révolutionnaire
• 54 pagine in formato A4 (210×297 mm) stampate su carta classic demimatt patinata opaca 130 g/m²
• Copertina stampata su carta classic demimatt opaca 300 g/m² con plastificazione opaca
• 13 illustrazioni originali a opera di artisti italiani
• 13 articoli scritti da esperti di animazione

Il volume è riservato ai soci sostenitori e benemeriti dell'Associazione Culturale EVA IMPACT.
Per conoscere le modalità per diventare socio e ricevere il volume vi rimando al sito dell'associazione.
Posta un commento